mercoledì 30 marzo 2011

Solidarietà ai lavoratori della Biblioteca Loria in sciopero

Il Comune ha deciso chi dovrà pagare un pezzo della crisi dovuta ai tagli di governo: i lavoratori più precari e sottopagati che da anni gestiscono i servizi bibliotecari della Loria (dopo che già nel 2010 erano stati tagliati gli operatori in appalto di altri servizi).


Il tutto per risparmiare poche decine di migliaia di euro, in presenza di centinaia di migliaia di euro date in indennità ad personam ai dirigenti e a fronte di centinaia di migliaia di euro di mancati risparmi e mancati incassi per i ritardi nelle politiche energetiche di questo comune.


Per questo motivo riteniamo giusta la protesta e gli scioperi annunciati dai lavoratori della Loria e chiediamo con forza che la Giunta riveda questa decisione sbagliata e ingiusta.