martedì 19 aprile 2011

Il consigliere comunale Balestrazzi ha aderito alla Lega

Fine dell'equivoco.

Poi coerenza vorrebbe che un militante di un partito non tenesse gruppi autonomi in consiglio comunale, ma vuoi mettere il dover rinunciare alle migliaia di euro di contributi che il comune di Modena elargisce al suo gruppo consiliare?