mercoledì 4 maggio 2011

A Modena Federazione della Sinistra e Movimento 5 Stelle in piazza con la CGIL

DI seguito i comunicati stampa del provinciale di Rifondazione Comunista e del Movimento 5 Stelle
Qui il link alla piattaforma dello sciopero generale.

Il Movimento 5 Stelle di Modena e provincia aderisce allo sciopero generale della CGIL


Lotta all'evasione fiscale, democrazia nei luoghi di lavoro, difesa della dignità del lavoro e lotta al precariato, questi e altri punti della piattaforma dello sciopero generale del 6 maggio della CGIL sono stati condivisi dall'assemblea degli attivisti del Movimento 5 Stelle di Modena e provincia che ha deciso di aderire allo sciopero e invita tutti a partecipare alla manifestazione indetta a Modena, a fianco della CGIL..

LA FEDERAZIONE DELLA SINISTRA DI MODENA ADERISCE ALLO SCIOPERO GENERALE DELLA CGIL PER VENERDÍ 6/5
Aderiamo allo sciopero generale nazionale, proclamato dalla Cgil, che si terrà venerdì prossimo anche nella nostra provincia con manifestazione a Modena.

Lo sciopero di venerdì deve segnare l'apertura di una fase di conflitto sociale generalizzato contro le politiche economiche e sociali del governo Berlusconi e contro l'assalto al contratto nazionale di lavoro e ai diritti delle lavoratrici e dei lavoratori da parte di Confindustria e del governo.

Solo - infatti - attraverso la mobilitazione sociale è possibile provare a cambiare le politiche, respingere tentativi brutali di sospendere definitivamente la Costituzione dai luoghi di lavoro, cambiare i rapporti sociali di forza oggi a favore del capitale.

Solo così è possibile sconfiggere il tentativo di isolare e mettere all'angolo le forze sociali che, contrariamente a Cisl e Uil, hanno scelto di non diventare dei sindacati padronali.

Per tutto questo aderiamo allo sciopero e parteciperemo alla manifestazione .