domenica 8 aprile 2012

Un voto utile per cambiare tutta l'Unione Terre d'Argine

A maggio, il comune di Novi rinnoverà il suo consiglio comunale.
E' un voto importante per tutta l'Unione Comunale Terre d'Argine e per questo, a titolo del tutto personale, mi sento di fare un chiaro invito a tutti i novesi che si sentono vicino alle nostre battaglie sui temi dei beni comuni e della trasparenza e democrazia all'interno dell'Unione Comunale Terre d'Argine, a sostenere durante la campagna elettorale e con il voto la lista  Uniti per Novi, Rovereto e S. Antonio

E' l'unica lista che si oppone in modo credibile al disastro incombente della costruzione dell'autostrada Cispadana (che peraltro costerà alla regione una vagonata di milioni, mentre il trasporto su rotaia viene colpevolmente abbandonato) e che non intende procedere con  ulteriori svendite del patrimonio AIMAG, dato che anche i sassi ormai hanno capito che se la nostra ex municpalizzata finisce nel calderone di HERA e poi della grande multiutility del nord che stanno assemblando i politici del PD e i loro alleati, non resterà nessuna possibilità di autonomia e controllo per i cittadini di questi territori, su servizi essenziali come l'acqua, i rifiuti e la distribuzione del gas.


Un loro successo alle prossime elezioni, aprirebbe scenari interessanti anche per quell'incredibile baraccone, costruito apposta per delegittimare ogni rappresentanza democratica, che è oggi l'Unione dei Comuni Terre d'Argine, oltre che un sano ricambio generazionale e di idee nel panorama politico dell'Unione, che sa francamente un po' di stantio..
Un appello quindi agli eventuali elettori del Comune di Novi che passano per queste pagine: a Maggio, datevi una chance reale per cambiare le cose e votate Uniti per Novi, Roverento e S. Antonio (e per il consiglio mi sento di invitarvi a  scrivere la vostra preferenza per Andrea Ferraresi).