giovedì 25 aprile 2013

Piazza dei Martiri della Mutanda

Francamente a questo punto non mi interessa capire se il permesso dato per fare il mercato il 25 aprile nella Piazza dei Martiri (martiri del nazifascismo, nel caso qualcuno si fosse dimenticato), sia legato alla legge sulle liberalizzazioni del governo Monti (PDL-PD-UDC) o da un questione regolamentata a livello comunale.
Vorrei solo che in futuro si tornasse ad avere un rispetto sacrale per la festa che ci ricorda chi è morto per noi, per i nostri diritti e per darci una possibilità di vivere in uno Stato decente (che poi questo non sia avvenuto, è solo responsabilità nostra).

Il prossimo 25 Aprile lo voglio festeggiare in quella piazza, dedicata a quei martiri.
Con tutto il rispetto per chi fa il proprio lavoro, per vendere scarpe e mutande, possiamo anche rimandare di un giorno o due.