mercoledì 17 aprile 2013

(S)Vincolo di Mandato




Non ci rimane altro che appellarci alla coscienza dei grandi elettori PD. 
Per due mesi li abbiamo sentiti invitare giustamente i loro “colleghi” del M5S ad esercitare le loro funzioni secondo coscienza, senza vincoli di mandato.

La cosa doveva valere per l’elezione del Presidente della Camera, per quello del Senato (e qualcosa lì è successo), per il Presidente del Consiglio.
Ora ci dimostrino, che i loro appelli non erano solo strumenti di propaganda e retorica.
Dateci qualche buon motivo per credere che eravate sinceri.