martedì 19 novembre 2013

Proposta per Carpi e Paluan: guida per giornalisti frettolosi

Fra gli esiti positivi della prima serata di incontri di Proposta per Carpi, c’è anche il fatto che sono stato aggiornato circa come il mio nome e quello di Proposta per Carpi siano stati associati sulla stampa locale nei giorni scorsi.
Dato che per motivi di sopravvivenza economica e spazio mentale, non posso permettermi di leggere tutti i giorni quattro quotidiani, quindi non posso inviare precisazioni o smentite al momento della pubblicazione di informazioni che mi riguardano, rispolvero il mio datato indirizzario utilizzato per fare comunicati stampa per chiarire quanto segue:

1)      Proposta per Carpi NON è un’iniziativa di Lorenzo Paluan. 
E’ un’iniziativa alla quale Lorenzo Paluan partecipa insieme con altre persone

2)      Proposta per Carpi NON è un movimento o una lista civica. Tanto per chiarirci, seduto in mezzo al partecipanti dell'iniziativa di stasera, ho visto elettori più o meno noti di almeno cinque forze politiche diverse (alcune delle quali felicemente incompatibili fra loro), più  diverse altre persone delle quali non avevo minimamente idea di se e per cosa avessero votato nelle ultime elezioni (e manco in quelle precedenti).

3)      Sarebbe buona creanza, se proprio si sente l’irrefrenabile impulso di associare il mio nome a quello di Proposta per Carpi su un titolo di giornale, di provare PRIMA a mandare un messaggio di posta elettronica al sottoscritto, così magari si evitano interpretazioni imprecise circa il mio ruolo in questa iniziativa. In genere sono molto educato e rispondo sempre, anche a chi mi cita a sproposito.

4)      Credo di essere tra le poche persone che avendo avuto un ruolo (per quanto modesto) nella politica locale, abbia sempre annunciato pubblicamente  il proprio orientamento e le proprie decisioni su ogni questione locale o nazionale che avesse (a mio insindacabile giudizio) qualche rilevanza,   e così ho fatto anche con Proposta per Carpi, della quale ho scritto sul mio blog. 
Credo che nessuno possa dire di avere letto sulle pagine del mio sito cose differenti da quelle che poi ho effettivamente praticato, quindi forse, alle volte, basta leggere quello che scrivo e assumerlo come tale, senza farci troppi ricami.

5)      Non credo che rinuncerò mai a fare politica in modo attivo, perché ritengo importante la partecipazione. 
Sicuramente, candidarsi in una lista o in un partito  è uno strumento di partecipazione, ma non è detto che sia l'unico. 
Altrettanto sicuramente le persone che animano Proposta per Carpi, nel loro insieme,  NON sono intenzionate a fare di questa iniziativa una lista civica.

6)      Può benissimo essere che dal lavoro di ricerca e confronto che anima questo gruppo, escano in futuro proposte e che queste proposte possano essere raccolte da forze già presenti  o  da nuove che nasceranno,  per farne un programma elettorale. Se (SE!) questo si verificherà, credo che non costituirà in alcun modo un vincolo per Proposta per Carpi, ma sarà a cura e responsabilità di quelli che eventualmente vorranno dare vita a nuove proposte “elettorali”.

Per farla breve: io sto partecipando ad un esperimento  che ritengo non essere di facile “etichettatura”, ma per essere sinceri, non credo che questa esperienza abbia bisogno di essere “etichettata”, men che mai con il mio nome, se non altro per rispetto dell’impegno e delle intelligenze che altri ci stanno mettendo dentro. Vi partecipo e ne scrivo, come di tutte le cose a cui ho partecipato e di cui ho scritto sul mio blog, ma restano punti di vista personali e non necessariamente rappresentativi di quelli di un gruppo composito che ha appena avviato un percorso, del tutto indeterminabile nei suoi esiti e nella sua durata.

Cordiali saluti e buon lavoro a tutti

Lorenzo Paluan