giovedì 28 agosto 2014

Quando il consiglio comunale partì per bombardare la Libia...

Non c'è nulla di più meramente simbolico (ma in politica i simboli hanno la loro rilevanza), di un consiglio comunale che vota odg relativi a questioni internazionali, ma dato che questi in genere fanno parte della grande macchina della comunicazione e propaganda  per influenzare l'opinione pubblica (e in questo caso, su un tema delicato come quello della legittimazione dell'uso della forza militare), allora vale la pena se non altro di "sprecare" due minuti per ricordare cosa i consiglieri di Carpi votarono tre anni fa, all'epoca dell'intervento NATO (Germania esclusa...) in Libia, giusto per chiedersi, vista la Libia di oggi, sono ancora tutti sicuri, i consiglieri ancora in carica e gli ex, che quell'operazione sulla Libia, costata un migliaio di morti civili, uccisi da noi, fosse davvero una battaglia per la "difesa della democrazia"?

Nessuno che si senta in buona fede preso per il naso, di quelli che votarono per quell'odg?

Così, giusto per non dimenticarsene, il link al verbale di quella seduta e l'odg PD-PDL approvato e quello di Carpi 5 Stelle e Rifondazione respinto.