sabato 13 settembre 2014

VOCE fa le pulci al Comitato Carpi contro la guerra

Posto qui il mio commento alla polemica che vede il direttore di Voce criticare (legittimamente) l'operato del Comitato di Carpi contro la Guerra, secondo me in modo quantomeno "improprio".
Articolo e risposta di Sara Rovatti, su cui Magnanini concentra il fuoco "mediatico", sono disponibili sulla pagina  FB di Sara.

Ottima risposta Sara. Io ho partecipato poco ai lavori di questo Comitato, ma auspico che Florio Magnanini pubblichi giustamente la tua risposta per diritto di replica. Se un gruppo di cittadini attivi si mobilita su un conflitto, portando a Carpi la narrazione di esperienze dirette da quei territori e cercando di sensibilizzare un'opinione pubblica che su quei temi riceve da sempre un'informazione parziale e unidirezionale, trovo non ci sia niente di più avvilente che tirare fuori il solito commento "ah, ma perchè non vi occupate anche di...". Voce è un settimanale che non si è mai risparmiato sulla politica locale, in modo molto intelligente e con occhio critico, e senza dubbio ha un seguito ben più diffuso di quello che possono mettere in piedi i volontari di un comitato.
Se gli pare che manchi qualcosa nell'azione dei comitati di cittadini che chiedono al nostro governo azioni per ridurre le situazioni di conflitto anzichè alimentarle, non deve fare altro che mettercisi (o poichè esistono centinaia di conflitti su questo globo, se ci si concentra su uno, sul quale per questioni anche geopolitiche e di relazioni internazionali il nostro governo può assumere un ruolo attivo e diretto, si fa un danno?). 

Suvvia, Florio, questa è veramente una polemichetta da poco (e con una personalizzazione un filino sgradevole, visto che  Sara è senza dubbio una delle attiviste più generose del Comitato, ma in piazza e alle loro iniziative c'erano decine di persone, ognuna con la propria idea e le proprie motivazioni e assumendosi la propria responsabilità).
In tutta onestà, perchè credo che fra noi ce la si possa permettere, questa è stata una decisa caduta da stile.
Niente di grave, ma per affermare le tue legittime opinioni su quest'argomento, potevi fare di meglio.