domenica 4 giugno 2017

Referendum AIMAG: un caro saluto al Sindaco di Carpi


Verranno i giorni (e i mesi) per dibattere la questione nel merito, ma intanto preme sottolineare come. Il risultato raggiunto dal Comitato Acqua Pubblica sia già di per sé un'importante vittoria della voglia di democrazia e partecipazione dei carpigiani.

Il Sindaco aveva trascinato sé stesso, la giunta e la sua maggioranza in una ottusa, meschina (e anche un po' ridicola) manovra di ostruzionismo alla raccolta delle firme che non ha precede ti nella storia politica carpigiana,

Il risultato è stato che il Comitato è riuscito a raccogliere  2866 firme (700 in più del necessario), che suonano come un salutare sberleffo alla manifestazione di arroganza del potere voluta da un Sindaco e un partito che hanno così mostrato tutta la loro insipienza e debolezza politica.
Traguardo raggiunto grazie alla costanza degli attivisti del Comitato e alla disponibilità di alcuni dipendenti comunali che hanno fatto i certifcatori volontari, fuori dal loro orario di lavoro e non retribuiti, per garantire un diritto democratico: un esempio di senso civico che fa loro onore.

Non rappresentando altri che me stesso in questo blog, posso permettermi il sobrio commento fotografico qua sopra (che a onor del vero non é farina del.mio sacco, ma di un'altra persona serie e impegnata, il cui ruolo impedisce di prendersi certe libertà, a cui verserò i diritti di autore...)

Ora resta molto da fare per.informare.i cittadini sulla posto in gioco, ma per oggi lasciateci salutare il Sindaco come merita.